Voglia di vacanze? che ne dite di un giro per le Cicladi?

io-e-leone-1-3

Tempo di programmare le vacanze per tutti: alcune mamme previdenti hanno già organizzato tutto, altre lo faranno a breve. Per chi come me è sempre in ritardo con le prenotazioni vi offro qualche spunto ripercorrendo le vacanze fatte in questi ultimi due ani nelle isole greche.

Non ero mai stata in Grecia e avevo proprio voglia di scoprirla insieme alla mia piccola famiglia e devo dire che le mie aspettative non sono state deluse.

Il primo anno è stato un vero e proprio mini tour delle Cicladi: Santorini, Milos, Kimolos, Folegandros, Mykonos.

1° tappa Santorini: sinceramente alla fine del viaggio ho capito che non mi è piaciuta per nulla. Se cercate la vera Grecia, certamente non è Santorini la vostra meta: Troppo turistica, poco adatta ai bambini, mare non così bello. Unica cosa indimenticabile è stata la cena al Selene Restaurant : cucina raffinata, dai sapori eccezionali e un bellissimo tramonto! selene restaurant

2° Tappa Milos: 5500 abitanti, tantissime spiagge per tutti i gusti, isola genuina e semplice. E’ stata una bellissima scoperta.Abbiamo trascorso 7 gg stupendi, cambiando spiaggia praticamente ogni giorno. Indimenticabile per Leone la discesa nella spiaggia di Tsigrado, dove si è calato con la fune immaginando per un momento di essere Indiana Jones.img_7587

Incredibili i colori di Firiplaka: il turchese del mare e il rosa delle rocce che si stagliano nella baia. Un’ampia zona è attrezzata con ombrelloni e baldacchini. Un piccolo chiosco per uno spuntino o una bibita fresca. E’ stata la nostra spiaggia preferita!

io3
img_7795 img_7806

Che dire poi della meravigliosa Sarakiniko: un paesaggio lunare posato sul mare dove giocare con le ombre al tramonto proprio come abbiamo fatto noi!

io e leone - 1 (1)

Vi consiglio di soggiornare nel piccolo villaggio di Pollonia: ristorantini comodi e buoni per cena e punto di partenza della tappa successiva! Cenate da Gialos o nel piccolo villaggio di pescatori di Medousa, addentratevi nelle viuzze di Tripiti per poi sostare da Barriello.

Per una colazione da re dovete fermarvi da Kivotos ton Gefseon: torte buonissime e super fresche (provate quella al cioccolato e vedrete il paradiso).

Milos è un piccolo gioiello per chi ama la semplicità!

3° tappa Kimolos: dal porto di Pollonia in 15 min di traghetto si arriva in quest’isola sconosciuta ai più: godetevi la spiaggia caraibica di Prassa !kimolos

img_7895

4 tappa Folegandros: un paradiso radical chic per chi ama le camminate e le cene in ristorantini curati. Ha una Chora meravigliosa ma spiagge poco adatte ai bambini. 4-5 GG in questo pezzo di terra nell’Egeo possono bastare. Vi consiglio di andare in spiaggia ad Agios Nikolaos e di prenotare per pranzo alla taverna Papalagi : abbiamo pranzato lì 3 volte in 5 gg e cenato una volta!Ci siamo innamorati di questo posto a picco sul mare! Pesce fresco e buon servizio. Molto suggestiva la cena: ti vengono a prendere in gommone e a fine cena ti riportano. Nel tragitto di ritorno abbiamo visto una stellata meravigliosa, da lasciare senza fiato.mykonos

5 °tappa Mykonos: è un’isola di cui puoi solo innamorarti. Per chi ama il divertimento c’è di tutto e di più e per chi come noi cerca tranquillità e cibo di ottimo livello, l’offerta è ampia.Vi consiglio di prenotare da M-Eating  per una cena che vi lascerà sazi e felici. Mentre secondo me la spiaggia di Ornos è la più adatta ai bambini, con un servizio molto curato, acqua limpida e bassa per i bambini.

img_7530

 

Noi naturalmente torneremo in Grecia anche quest’anno…. ma verso nuove isole e nuove avventure!!!!!

(to be continued con altre isole….)

 

 

Il bambino chiama la mamma e domanda: / "Da dove sono venuto? / Dove mi hai raccolto?" / La mamma piange e sorride, / stringe al petto il suo bambino e dice: / "Eri un desiderio dentro al cuore."

Be first to comment