BOCCONCINI DI POLLO CON CAROTE E ZUCCHINE.

Arriva un momento della giornata in cui mi pervade un senso di ansia, la sudorazione aumenta e il battito cardiaco accelera come una macchina da corsa pronta per la partenza…

Di solito accade quando le lancette dell’orologio segnano le 19,30 e una domanda mi tormenta: COSA PREPARO STASERA PER CENA???

Non essendo una discepola di Martha Stewart, solitamente attingo dal mio ricettario di fiducia: mia madre!! La chiamo ripetutamente per ogni dettaglio “fondamentale” del tipo: ma il forno era a 180 o 200? L’uovo intero o solo il tuorlo? 20 minuti o 30?

Qualche giorno fa ho deciso di rendermi indipendente, sono andata alla Feltrinelli e ho trovato il libro adatto a me!!(credo che mia mamma abbia dato un party…)

BOLLI BOLLI PENTOLINO  fai la pappa al mio bambino, è un ricettario che sorprende per la sua semplicità ma che ha una missione molto importante: educare i bambini alla cultura della nutrizione sana.

Immagine

I piatti sono veloci e facili da realizzare, capaci di farci sentire delle vere cuoche!! Noi abbiamo provato i BOCCONCINI DI POLLO CON ZUCCHINE E CAROTE.

I miei piccoli giudici hanno apprezzato, eleggendomi all’unanimità vincitrice di Master Chef!!

Che soddisfazione!!!

Ecco la ricetta:

INGREDIENTI ( per 4 persone ):

Petto di pollo 400 g                                 Farina q.b.

Zucchine      250 g                                    Brodo vegetale q.b.

Carote           160 g                                    Olio extravergine d’oliva 25 g

Cipolla   q.b.

FASI DI PREPARAZIONE:

Lavare e tagliare le verdure;

Pulire la carne e tagliarla a cubetti, eliminando residui di grasso ed eventuali cartilagini;

Infarinare i cubetti, aggiungere un pizzico di sale;

Tagliare finemente la cipolla;

Rosolare la cipolla a fiamma bassa con poca acqua;

Aggiungere il pollo, cuocere per 10 minuti a fiamma bassa con un po’ di brodo vegetale;

Aggiungere le carote e cuocere per 10 minuti;

Aggiungere le zucchine e proseguire la cottura per altri 10 minuti;

Aggiungere l’olio a fine cottura.

Immagine

Buon appetito,

Valeria

Il bambino chiama la mamma e domanda: / "Da dove sono venuto? / Dove mi hai raccolto?" / La mamma piange e sorride, / stringe al petto il suo bambino e dice: / "Eri un desiderio dentro al cuore."

2 Comments

  • Rispondi marzo 17, 2013

    michele

    Provero questa squisita ricetta

  • Rispondi ottobre 2, 2017

    Detoxic

    Nel caso del bocconcini di pollo, la farina serve soprattutto per creare una crosticina invitante attorno alla carne e per formare nello stesso tempo una salsa densa.

Leave a Reply