Gnocchi di patate, la ricetta della nonna

gnocchi

Care mamme, oggi vi propongo un classico molto amato dai bambini, ma non solo…: gli gnocchi.
Sarà un caso ma se ci pensate i migliori gnocchi si mangiano a casa, quasi mai al ristorante e il motivo è forse che si tratta di un piatto da preparare con calma e allegria.
Per cui, se non vi divertite a fare gli gnocchi, il mio consiglio è di non farli, perché non verrebbero bene.
Se invece volete farli eccezionali, l’ingrediente segreto è quello di farvi aiutare dai vostri piccini. Il gusto e la soddisfazione saranno doppi…

Ingredienti

1kg patate farinose
300gr di farina 00 (o quanta ne occorre per rendere l’impasto liscio e compatto)
1 uovo (a piacimento, io non lo metto)
Sale

La prima cosa da fare è preparare le patate. La scelta del tipo di patata è fondamentale per la riuscita degli gnocchi, è importante che siano farinose. Mettetele in una pentola con dell’acqua salata e lasciatele bollire.
Sbucciatele ancora calde e schiacciatele con lo schiaccia patate su un piano di lavoro che avrete precedentemente cosparso con la farina.
Aggiungete un pizzico di sale e cominciate ad impastare. L’impasto dovrà risultare omogeneo, senza grumi, morbido e compatto.
Dividete quindi l’impasto in tanti filoni spessi 2-3 cm e tagliate gli gnocchi della lunghezza di un paio di centimetri. Praticate la tipica e caratteristica rigatura facendo scivolare lo gnocco sui rebbi della forchetta praticando una leggera pressione.
Fateli cuocere in una pentola capiente con acqua salata e scolateli quando saliranno a galla.

Buon appetito!

Be first to comment