Un sogno su misura

image

Alcuni genitori spronano i propri figli a sognare tanto, a sognare in grande.
Al contrario io per mia figlia desidero sogni su misura.
Se fosse possibile, vorrei avesse la lungimiranza di desiderare qualcosa di ottenibile. L’audacia di andare oltre, la sfrontatezza a volere di più ma non troppo perchè  a volte la chiave della felicità consiste nel non immaginarsi troppo distanti da ciò che già si è.
Desidero però che mia figlia osi, questo si.
Che osi nella vita, che osi con i colori o nel cantare a voce alta la musica che le potrà piacere . Chissà quale sarà poi il gruppo che sentirà a tutto volume nella sua camera, quando arriverà l’ora di chiudere la porta e tenermi fuori.
Vorrei avesse cura dei suoi ricordi. E di tutti i nostri momenti che forse dimenticherà quando il primo bacio non sarà più quello di mamma.
Spero mia figlia diventi il tipo di persona in grado di fermarsi. E respirare . Spero pensi , rimuginini, pensi ancora quel tanto che basta per giustificare a sè stessa una pazzia e mi auguro che come me decida poi di seguire l’istinto.
Perché è l’istinto ad avermi portata a salire in macchina e ad andare incontro a tutto ciò che ha positivamente lasciato un segno nella mia vita. Non sarei io se non l’avessi ascoltato e non ci sarebbe stata nemmeno lei.
Spero che Olimpia ascolti il suo cuore, sempre. Spero capisca in fretta ciò che la farà stare bene. E se la cioccolata rientrerà tra le cose capaci di rimettere in sesto il suo umore mi auguro ne terrà una scorta senza sentirsi schiava della bilancia.
Non dovrà  avere paura di ingrassare, dovrà semmai temere di essere una persona pesante.
Mentre scrivo mi sembra di parlarle, chissà poi se un giorno leggerà.
Se così fosse , Olimpia non essere mai una persona troppo silenziosa , fa’ sentire al mondo che ci sei.
C’è un posto che è solo tuo , ricordatelo.
Ricordati che ” il segreto per essere amati è amare”. E tu ama, ama tanto.
Ama la vita in tutte le sue sfumature, ama i profumi che arrivano all’improvviso e che sanno di casa, amami anche quando sarò stanca e sbaglierò, amami quando non saprò dirti la cosa giusta e quando alzerò la voce, amami in tutti i quando che possono esistere. Perché so che arrivera il giorno in cui ci saranno le tue amiche, e le prove di danza e le festine del sabato pomeriggio. So che a poco a poco ogni anno ti porterà via da me ma non dimenticherò mai come ci si è sentiti ad essere per  qualche tempo il centro del tuo mondo.

Vedi , Olimpia, tu sei un aquilone che aspetta il vento giusto per volare. Io invece da ora in poi, sarò sempre attaccata stretta al tuo filo.

fullsizerender-3

image

image

image

image

  1. image

Scatto centinaia di foto per ricordarmi tutto e scrivo per lo stesso motivo. Un giorno forse imparerò che niente si dimentica in ogni caso. Instagram : chicca_peruzzi

Be first to comment